Eko

in KAYAK DA MARE, bivaccando libera-mente

100 giorni in kayak

leave a comment »

disponibile in libreria dal 2 dicembre 2014
disponibile in libreria dal 2 dicembre 2014

2014, 176 pagine, f.to150 x 210 Cento giorni navigando in Kayak da Mare, lungo la costa italiana. Una navigazione solitaria. Un diario di bordo che è una guida del Bel Paese visto dal mare, tra natura, storia e cultura dell’accoglienza…

Il libro è pubblicato a più d’un anno da quando Fabrizio Trivella, pagaiando su un kayak da mare, con una tenda, un pannello solare per ricaricare l’i-pad e poche altre provviste, terminava la circumnavigazione della Penisola Italiana  Si tratta di un diario ricco d’insegnamenti non soltanto per “navigatori”. Difficoltà, paura ma anche gioia e ammirazione per l’Italia e i suoi abitanti, visti da una prospettiva davvero unica, si susseguono nel libro, con ampia citazione delle località incontrate, raccontate anche attraverso brevi note storiche e curiosità. Il libro è una guida ma anche una storia di incontri, di cordialità e accoglienza spontanea delle tante persone che Fabrizio ha trovato lungo il percorso. Non manca il brivido dell’avventura; «oggi ho passato momenti drammatici, – scrive ad esempio il 18 maggio – mi sono sentito in pericolo a causa del mare molto mosso e del temporale in corso, in più non riuscivo a trovare un approdo lungo questo tratto di costa roccioso». «Ho avuto paura», confessa, ma alla fine, per fortuna, «dopo circa 10 miglia, quando già stava facendosi sera, ecco una caletta riparata, una minuscola spiaggia di sassi, neanche raggiungibile via terra…» E vi sono anche episodi curiosi o divertenti come quello in cui, in mezzo al mare, la voglia di un caffé spinge Fabrizio a vincere la sua naturale ritrosia quando, avvistato uno yacht, si avvicina chiamando: «Ehi, di bordo!». Seguono stupore, cortesia e intesa tra uomini di mare con il comandante dello yacht che, incuriosito, s’informa sulla sua impresa e gli offre un ottimo caffè! Un autentico momento di sconforto è quello che lo coglie il 16 agosto con un mare in cui «non mancavano delle belle onde – racconta la moglie Anna Maria, coautrice e “spalla” on line del nostro kayaker – e una, in particolare, l’ha tradito proprio mentre stava prendendo la videocamera per fare qualche ripresa. Il kayak s’è rovesciato e la camera è finita in fondo al mare!» Ma proprio come in una bella favola a lieto fine, un pescatore veneto, di Boccasette, la ripescherà mesi dopo tra i rulli di una “vongolara”. E grazie anche a quel “recupero” oggi possiamo vedere nel libro molte delle foto scattate durante il viaggio. Il libro è stampato con certificazione ecologica FSC, standard del Forest Stewardship Council Ecco il sito della casa editrice: http://www.edizionigiacche.com/100-giorni-in-kayak-da-San-Terenzo-a-Trieste.html

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...